Home » Il Blog di WNC2 » Info » L'Acido Lipoico

L'Acido Lipoico

L'Acido Lipoico
Category: Info
Posted:
Views: 1157
Synopsis:

Che cos'è l'acido lìpoico e come funziona.

L'acido lipoico ha due principali funzioni: interviene come coenzima del metabolismo cellulare e protegge il corpo dallo stress ossidativo. Proprio per queste sue proprietà antiossidanti l'acido lipoico è balzato alle cronache come sostanza in grado di ritardare i processi di invecchiamento. A questo composto, classificabile tra le vitamine liposolubili, vengono anche attribuite proprietà antitumorali e interessanti caratteristiche utili nel trattamento del diabete.

 

 

Acido lipoico come antiossidante

L'acido lipoico ha attività SCAVENGER (scova rifiuti) sui radicali liberi sia lipidici che proteici (contrasta pertanto sia l'ossidazione dei grassi che quella delle proteine).

L'acido lipoico è l'unico antiossidante attivo sia nella fase acquosa (citoplasmatica) che nella fase lipidica (propria delle membrane cellulari). Grazie a questa sua caratteristica l'acido lipoico protegge l'organismo sia dai radicali liberi intracellulari sia da quelli esterni alla cellula. A differenza di altri antiossidanti in cui solo la forma ridotta ha proprietà antiossidante l'acido lipoico ha la capacità di neutralizzare i radicali liberi in ambedue le forme (vedi figura). Una delle proprietà più interessanti dell'acido lipoico riguarda la sua capacità di rigenerare gli altri antiossidanti: vitamina C, vitamina E, coenzima Q.

L'acido alfa lipoico è inoltre un potente promotore del glutatione (un altro importante antiossidante intracellulare) di cui incrementa la disponibilità. L'acido lipoico si è inoltre dimostrato efficace nel favorire l'ingresso di glucosio nelle cellule aumentando il reclutamento dei recettori intracellulari specifici per questo zucchero (GLUT-4). Da tale scoperta deriva la presunta utilità dell'acido lipoico nel trattamento del diabete.

L'acido lipoico ed in particolare la sua forma ridotta vengono impiegati per combattere gli effetti negativi di metalli tossici come mercurio e piombo.

Acido lipoico e sport

Alcuni esperimenti compiuti su topi sottoposti ad esercizio fisico esaustivo hanno dimostrato che una dieta arricchita con acido lipoico: impedisce la diminuzione dell'attività della glutatione-transferasi indotta dall'esercizio fisico protegge il muscolo dal danno ossidativo contrasta la perossidazione lipidica delle membrane L'acido lipoico sarebbe pertanto utile anche in campo sportivo grazie all'azione antiossidante finora descritta e a quella metabolico energetica (favorisce la conversione del piruvato in acetil Coa).

Ulteriori campi di applicazione

In virtù delle sue proprietà antiossidanti l'acido lipoico viene spesso consigliato anche nella cura di: cataratta, glaucoma, sindrome di affaticamento cronica, AIDS, cancro al polmone, malattie epatiche, cardiache ed in alcune patologie neurodegenerative. Si tratta comunque di effetti ipotizzati perlopiù derivanti da studi su animali da laboratorio e per questo ancora in attesa di conferme.

 

Fonti alimentari

L'acido lipoico abbonda nelle carni rosse e nelle frattaglie (soprattutto fegato e cuore). Anche alcune verdure (patate, broccoli e spinaci) ne contengono importanti quantità. Dosaggio Quando l'acido lipoico viene somministrato singolarmente, la farmacologia clinica ha evidenziato la necessità di assumere per via orale un dosaggio giornaliero di 300-600mg, per un periodo di almeno tre settimane. In particolare 600 mg/die è la dose da assumere quando la sintomatologia è acuta; 300 mg/die è invece una dose adatta per la fase di mantenimento. Per le sue piccole dimensioni e per altre caratteristiche fisicochimiche l'acido lipoico viene facilmente assorbito a livello intestinale; dal sangue raggiunge poi velocemente i liquidi intra ed extracellulari; ha inoltre la capacità di attraversare la barriera ematoencefalica.

Gli effetti collaterali da sovradosaggio sono ancora in fase di studio (sono stati segnalati casi di ipoglicemia e di reazioni allergiche a livello cutaneo). Da segnalare infine l'alto costo del prodotto, soprattutto se si rispettano le dosi di acido lipoico consigliate dalla ricerca farmacologica. L'acido lipoico è spesso contenuto a dosaggi inferiori in prodotti a base di diversi tipi di antiossidanti, di cui non esistono prove certe sull'efficacia complessiva.



Comments on L'Acido Lipoico



 
Copyright © 2003-2017 World Nutrition Center

Customize Template

Template Style:

Background Style:

The cookie settings on this website are adjusted to allow all cookies so that you have the very best experience. If you continue without changing your cookie settings, we'll assume that you are happy to receive all cookies on our website. However, if you would like to, you can change your settings at any time using the Change cookie settings link in the Special menu.